Artist
Attenzione, questa è una community per Autori ed Artisti. Il forum Artist nasce per condividere l'Arte e la Cultura, quindi, se fai parte di queste categorie, prima di registrarti dovrai leggere ed approvare il Regolamento del forum.

Registrandoti al forum accetti incondizionatamente il regolamento.

Periodicamente la redazione selezionerà i contenuti inviati dagli utenti per la pubblicazione in apposite antologie. Inoltre, il materiale selezionato dalla redazione verrà letto durante la trasmissione POESIA E-LETTA, in onda tutti i venerdì sera su Kultura WebTv, emittente tematica in streaming, fruibile via Internet in tutto il mondo. Per accedere alla WebTv è semplice: recati sul sito www.estro-verso.net il venerdì sera alle ore 21 e segui la diretta.


ESTRO-VERSO
Associazione no-profit Promozione Arte e Cultura
www.estro-verso.net
Artist

Poesia, Arte, Cultura, Cinema, Musica,Teatro. by estro-verso.net
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
I postatori più attivi della settimana
Ultimi argomenti
Sono Parolaio...
Gio Gen 03, 2013 5:33 pm Da parolaio
Mi presento, sono parolaio alias Gerardo Canini, un settuagenario amante della letteratura ed io stesso sono scrittore e poeta, ho pubblicato alcuni libri tra i quali quello che ha avuto più risalto è "Racconti del Fibreno" in cui narro le vicende della mia terra natia durante la mia infanzia e adolescenza, ho partecipato anche a vari concorsi letterali ottenendo discreti risultati. …

Commenti: 1
firmatevi
Dom Nov 25, 2012 9:24 am Da Admin
Oltre allo pseudo, per garantirvi la paternità dell'opera dell'ingegno (poesie, narrativa, foto ed altro materiale che inserite nel forum), aggiungete la firma con il vero nome.
Oltre a tutelare voi, servirà anche a noi al momento dell'eventuale inserimento e pubblicazione nelle antologie, poiché oltre allo pseudo o nome d'arte, inseriremo nome e cognome reali.

Giancarlo Bruschini


Commenti: 0
Mi presento.
Ven Apr 06, 2012 1:52 pm Da luisanne
Ciao mio grande amico e brillante quanto eclettico scrittore.. è una gioia ritrovarci qui ancora una volta! Hai fatto bene a seguire il tuo istinto per sostituire il regalo con.. una macchina da scrivere! Da sempre ti ammiro per le tue capacità, la cura e il cuore che metti in tutto ciò che crei e i valori che mai tradisci a costo di perdere qualcosa.. il tuo animo è grande e sa accogliere …

Commenti: 3
Moderatore.
Mar Apr 10, 2012 9:22 am Da luisanne
Ti ringrazio Carissimo Jean per l'incarico di moderatore di questo bellissimo forum. Ne sono molto felice, e spero di non deludere nessuno; farò del mio meglio sia per la presenza che nel commentare ciò che i nostri poeti scriveranno. Do il mio benvenuto a tutti i futuri iscritti invitandoli a postare le loro poesie così da creare assieme un clima di amicizia, stima, scambi di idee tutto nel …

Commenti: 0
di nuovo qui
Ven Apr 06, 2012 12:32 pm Da Admin
Mi chiamo Giancarlo Bruschini e sono il Presidente di un'associazione culturale per la Promozione dell'Arte e della Cultura denominata Estro-Verso. La nostra associazione nasce dalle costole di esperienze associative precedenti, ma che in comune avevano la peculiarità di offrire spazio o visibiità soltanto ad autori di presunta chiara fama.
Riconoscendo il bisogno di rilanciare l'arte e la …

Commenti: 0
Parole chiave
Dicembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      
CalendarioCalendario
Partner
ESTRO-VERSO

Consigliafb





Consiglia questo post

Condividi | 
 

 La natura: appropiazione indebita

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Yuleisy Cruz
****
****


Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 29.09.12

MessaggioTitolo: La natura: appropiazione indebita   Sab Ott 27, 2012 3:33 pm

Il processo di appropriazione del territorio può rivelarsi un inedito e sorprendente tour scandito dai ritmi e dell’avvicendarsi del tempo e delle stagioni. La decodifica della ritualità si lega strettamente alla ciclicità del mondo in un richiamo verso il capolavoro poetico della natura. La festa delle stagioni è un’affascinante avventura inedita e sorprendente; le sue manifestazioni si sottraggono all’esigenza dell’uomo di forgiarle, rivelandosi con nuove forme in un continuo divenire che esprime una forza vitale che non si arresta mai né mai potrebbe farlo.

Lo spazio della materia in costante trasformazione non si racconta in una storia per immagini; le previsioni possono essere soltanto uno spaccato della realtà in cui l’uomo percepisce il mondo. La natura si sottrae a ogni descrizione diretta, a ogni indagine razionale ma purtroppo non si sottrae agli effetti del popolamento antropico, e le conseguenze collidono con le nostre azioni che ci spingono a creare o a distruggere. Le testimonianze fluttuano davanti agli occhi in un’illusione che lascia più o meno spazio all’istinto, molti portano con sé un’idea molto originale e pensano che la volontà di vivere della natura farà ripristinare quanto viene distrutto. Allora si potrebbe fare piazza pulita e scaricare in ogni dove fabbricati e tecnologie futuristiche, in un processo di innovazione che non rispetti la direzione di marcia della natura. Se si segue questo percorso il futuro come un presagio si limiterà all’osservazione dei resti vegetali e animali rinvenuti negli scavi e ci si potrebbe cimentare nella ricerca del tesoro perduto oppure occultare le rovine in un pozzo-deposito. Quale sarà il nome della città “edilizia” in cui le oasi saranno una delle meraviglie del mondo? In senso ironico si potrebbe chiamare: “I giardini di Babilonia” In cui gli spazi verdi saranno l’ultimo ritaglio di quei pochi che hanno nascosto qualche pianta sul terrazzo per permettersi un percorso virtuale nel passato.

Il reticolato di strade perfettamente orientate ci può fare rivivere un tour che rappresenta la somma di tutte le tappe percorse; attraverso le nascoste testimonianze della nostra storia che incapsulano il divenire della forza vitale in raccapriccianti categorie tecnologiche collegate alla volontà dell’uomo. Così l’uomo nella sua illusione di onnipotenza racchiude dentro il suo potere le vere dinamiche della natura. Tale atteggiamento lo allontanano sempre di più dalle risposte che aiutano a comprendere l’essenza della vita e portano la forza cieca del creato a rispondere con il caotico, rivendicando il vecchio e prospero ecosistema.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
La natura: appropiazione indebita
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Artist :: La tua prima categoria :: Narrativa-
Vai verso: