Artist
Attenzione, questa è una community per Autori ed Artisti. Il forum Artist nasce per condividere l'Arte e la Cultura, quindi, se fai parte di queste categorie, prima di registrarti dovrai leggere ed approvare il Regolamento del forum.

Registrandoti al forum accetti incondizionatamente il regolamento.

Periodicamente la redazione selezionerà i contenuti inviati dagli utenti per la pubblicazione in apposite antologie. Inoltre, il materiale selezionato dalla redazione verrà letto durante la trasmissione POESIA E-LETTA, in onda tutti i venerdì sera su Kultura WebTv, emittente tematica in streaming, fruibile via Internet in tutto il mondo. Per accedere alla WebTv è semplice: recati sul sito www.estro-verso.net il venerdì sera alle ore 21 e segui la diretta.


ESTRO-VERSO
Associazione no-profit Promozione Arte e Cultura
www.estro-verso.net
Artist

Poesia, Arte, Cultura, Cinema, Musica,Teatro. by estro-verso.net
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
I postatori più attivi della settimana
Ultimi argomenti
Sono Parolaio...
Gio Gen 03, 2013 5:33 pm Da parolaio
Mi presento, sono parolaio alias Gerardo Canini, un settuagenario amante della letteratura ed io stesso sono scrittore e poeta, ho pubblicato alcuni libri tra i quali quello che ha avuto più risalto è "Racconti del Fibreno" in cui narro le vicende della mia terra natia durante la mia infanzia e adolescenza, ho partecipato anche a vari concorsi letterali ottenendo discreti risultati. …

Commenti: 1
firmatevi
Dom Nov 25, 2012 9:24 am Da Admin
Oltre allo pseudo, per garantirvi la paternità dell'opera dell'ingegno (poesie, narrativa, foto ed altro materiale che inserite nel forum), aggiungete la firma con il vero nome.
Oltre a tutelare voi, servirà anche a noi al momento dell'eventuale inserimento e pubblicazione nelle antologie, poiché oltre allo pseudo o nome d'arte, inseriremo nome e cognome reali.

Giancarlo Bruschini


Commenti: 0
Mi presento.
Ven Apr 06, 2012 1:52 pm Da luisanne
Ciao mio grande amico e brillante quanto eclettico scrittore.. è una gioia ritrovarci qui ancora una volta! Hai fatto bene a seguire il tuo istinto per sostituire il regalo con.. una macchina da scrivere! Da sempre ti ammiro per le tue capacità, la cura e il cuore che metti in tutto ciò che crei e i valori che mai tradisci a costo di perdere qualcosa.. il tuo animo è grande e sa accogliere …

Commenti: 3
Moderatore.
Mar Apr 10, 2012 9:22 am Da luisanne
Ti ringrazio Carissimo Jean per l'incarico di moderatore di questo bellissimo forum. Ne sono molto felice, e spero di non deludere nessuno; farò del mio meglio sia per la presenza che nel commentare ciò che i nostri poeti scriveranno. Do il mio benvenuto a tutti i futuri iscritti invitandoli a postare le loro poesie così da creare assieme un clima di amicizia, stima, scambi di idee tutto nel …

Commenti: 0
di nuovo qui
Ven Apr 06, 2012 12:32 pm Da Admin
Mi chiamo Giancarlo Bruschini e sono il Presidente di un'associazione culturale per la Promozione dell'Arte e della Cultura denominata Estro-Verso. La nostra associazione nasce dalle costole di esperienze associative precedenti, ma che in comune avevano la peculiarità di offrire spazio o visibiità soltanto ad autori di presunta chiara fama.
Riconoscendo il bisogno di rilanciare l'arte e la …

Commenti: 0
Parole chiave
Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
CalendarioCalendario
Partner
ESTRO-VERSO

Consigliafb





Consiglia questo post

Condividere | 
 

 Due poesie di Uberto Stabile: "Troppo presto" e "I ragazzi ribelli"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alberto
***
***
avatar

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 21.11.12
Località : Roma

MessaggioTitolo: Due poesie di Uberto Stabile: "Troppo presto" e "I ragazzi ribelli"   Mar Mar 05, 2013 6:31 pm

Due poesie di Uberto Stabile tratte dalla pubblicazione Cien días de mayo, Homoscriptum (Messico 2006), nella traduzione di [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link].


Poesia diretta ed immediata, linguaggio secco e fratturato che però sa aprirsi ad immagini e considerazioni estremamente profonde che derivano da una grande capacità di ascolto per la vita e le persone: in questo la poesia di Uberto Stabile corrisponde esattamente al suo autore, da anni attivo in una intensa opera di divulgazione della poesia in lingua spagnola su entrambi i lati dell’Oceano Atlantico.

TROPPO PRESTO

Non riesco a dormire molte ore di seguito.
Cerco di alzarmi senza fare rumore.
I bambini dormono ancora.
Preparò del caffè e accendo una sigaretta.
La cucina è fredda come l’inverno
e piove,
e l’acqua bagna il bucato steso ieri,
è inutile raccoglierlo,
come è inutile tornare a lavorare
avere un’altra occasione
o andare a comprare il pane senza soldi.
È troppo presto perché aprano i negozi
troppo presto per leggere il giornale, ascoltare i rondoni
o chiamare al telefono il distributore di butano.
Però ho del caffè, del tabacco e una casa
una cosa stupida come qualsiasi altra
per un critico di poesia stagionato,
e un lusso per circa un milione di persone
in un paese dove dicono che tutto va bene.


DEMASIADO TEMPRANO

No puedo dormir muchas horas seguidas.
Procuro levantarme sin hacer ruido.
Los niños todavía duermen.
Preparo café y enciendo un cigarro.
La cocina es fría como el invierno
y llueve,
y el agua moja la ropa que tendimos ayer,
y es inútil recogerla,
como inútil es volver al trabajo
recuperar una oportunidad
o salir a comprar pan sin dinero.
Es demasiado temprano para que los comercios abran las puertas
demasiado temprano para leer prensa, escuchar vencejos
o llamar por teléfono al repartidor de butano.
Pero tengo café, tabaco y casa
una estupidez como otra cualquiera
para un crítico de poesía avezado,
un lujo para cerca de un millón de personas
en un país en el que dicen que todo va bien.


I RAGAZZI RIBELLI

I ragazzi ribelli si sono inteneriti con l’età
si emozionano leggendo poesie,
camminano piano davanti agli armadi del passato
hanno perso il piacere degli appuntamenti
e invecchiano con una certa eleganza,
non chiamano le loro fidanzate “ragazza”
le chiamano cuore mio,
hanno imparato a lavare la biancheria, a stirare e piegare
con una grande maestria
ognuno dei propri errori,
ai ragazzi ribelli l’amore non toglie il sonno
ma non potrebbero vivere un solo giorno senza amare,
barano con il tempo ma hanno i giorni contati.
I ragazzi ribelli sanno che non torneranno a camminare
su nessuno dei propri passi
per questo adesso ogni carezza è sempre la prima
e ogni bacio l’ultimo bacio.
Non seguono nessuno e non si lasciano seguire
sono a disagio di fronte all’ambizione
amano le cause perse
e nuotano controcorrente.
I ragazzi ribelli con l’età prendono pastiglie che non li drogano
droghe che non li uccidono
e muoiono un poco ogni giorno
senza perdere né nascondere
il riflesso selvatico dei loro occhi.
I ragazzi ribelli hanno imparato a partire senza dire addio
vanno via senza fare rumore né lasciare traccia
soli, sempre soli


con il mondo dentro.


LOS CHICOS REBELDES

Los chicos rebeldes se han vuelto tiernos con la edad
se emocionan leyendo poemas,
circulan lento frente a los escaparates del pasado
han abandonado el gusto por las citas
y envejecen con cierta elegancia,
a sus novias ya no les dicen tía
les llaman corazón,
han aprendido a lavar la ropa, a planchar y a doblar
con cuidadoso acierto
cada uno de sus errores,
a los chicos rebeldes el amor ya no les quita el sueño
pero no podrían vivir ni un sólo día sin amar,
hacen trampas con el tiempo pero tienen los días contados.
Los chicos rebeldes saben que ya no volverán a caminar
sobre ninguno de sus propios pasos
por eso ahora cada caricia es siempre la primera
cada beso el último beso.
ya no persiguen ni se dejan perseguir
son incómodos frente a la ambición
aman las causas perdidas
y nadan contracorriente.
Los chicos rebeldes con la edad toman pastillas que no les drogan
drogas que no les matan
y mueren un poquito cada día
sin perder ni ocultar
el brillo errático de sus miradas.
los chicos rebeldes han aprendido a despedirse sin decir adiós
se van sin hacer ruido ni dejan rastro
solos, siempre solos


con el mundo dentro.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Due poesie di Uberto Stabile: "Troppo presto" e "I ragazzi ribelli"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Pensieri, Sentimenti, Poesie e Riflessioni....
» Jennifer Lopez e qualche problema di troppo
» Poesie e scritti capaci di dire cos'è una donna
» POESIE FAMOSE
» Le poesie della tua vita

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Artist :: La tua prima categoria :: POESIA E-LETTA-
Andare verso: